Pelle: combattiamo gli stress invernali

Scritto da   il   Nessun commento

Ciao ragazze! Ecco che con l’inverno la nostra pelle è sottoposta a numerosi stress: freddo, caldo secco all’interno di appartamenti e negozi, sbalzi di temperatura. Vi presento alcune creme che ho provato e con cui mi sono trovata bene proprio per donare alla pelle stressata idratazione e per ristabilire il suo naturale equilibrio durante e a fine giornata. Prima di applicare qualunque crema, detergete accuratamente il viso con un latte detergente (pelli secche e normali) o gel detergente (pelli miste e grasse). Poi tamponate il viso con un tonico idratante o astringente. Per il giorno vi presento le creme della linea Aqua Effect della Nivea, studiate per le diverse tipologie di pelle:

-          crema idratante rinfrescante: per pelli normali, arricchita con vitamina E con azione antiossidante;

nivea aqua effect rinfrescante

-          crema idratante intensiva: per pelli secche e sensibili, arricchita con olio di mandorle ad azione emolliente;

nivea aqua effect intensiva

-          crema idratante opacizzante: per pelli miste e grasse, arricchita con alga oceanica dal potere assorbente.

nivea aqua effect opacizzante

Tutte queste creme donano alla pelle l’idratazione di cui ha bisogno, lasciandola morbida e vellutata.  Hanno una texture leggera e una gradevole profumazione. Per la sera, dopo aver deterso il viso, eliminando smog e sebo in eccesso, ecco alcune creme idratanti: -          crema Cera di Cupra Ricette di Bellezza: due formulazioni studiante per la pelle secca (crema rosa) e mista o grassa (crema bianca); sono molto idratanti e aiutano a prevenire il naturale invecchiamento della pelle; la crema rosa può anche essere utilizzata per la pelle grassa, che necessita di una buona idratazione anch’essa: vi consiglio di applicarle la sera, un’ora prima di coricarvi, in quanto dopo poco la pelle appare molto lucida. Sono disponibili in due formati: tubetto da 75 ml e barattolino da 50 ml.

cera di cupra rosa

E voi cosa usate nel periodo invernale?

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*