Un regime alimentare con pochi carboidrati tengono a bada il diabete 1

Scritto da   il   Nessun commento

Avere un’ottima alimentazione è fondamentale per tanti motivi e, tra questi, non possiamo certamente fare a meno di menzionare il diabete. Infatti, un regime alimentare basato su una bassa quantità di carboidrati è in grado di mantenere sotto controllo il diabete di tipo 1 e, naturalmente, anche l’insulina. A darne conferma è stato un piccolo studio che ha preso in osservazione diversi pazienti.

I ricercatori del Boston Children’s Hospital hanno chiesto ad alcune centinaia di persone dal gruppo Facebook TypeOneGrit il supporto. Ad ogni modo, dei 138 pazienti è emerso che il 42% dei bambini – con diagnosi effettiva – venivano tenuti sotto controllo con cartella clinica elettronica e il consumo dei carboidrati quantificato in 36 grammi al giorno, il 5% delle calorie totali invece del 45% raccomandato dalle linee guida a livello internazionale.

Secondo lo studio, peraltro, era fondamentale abbassare sotto al 7% il valore dell’emoglobina glicata – principale metodo di controllo del glucosio – ed è risultato del 5,67%. Attualmente, gli specialisti vogliono condurre ancora maggiore approfondimenti circa la situazione in questione, poiché va discusso nel dettaglio la variazione della dieta.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*