Allarme chikungunya: la zanzara tigre miete vittime ancora oggi

Scritto da   il   Nessun commento

Nonostante l’autunno sia arrivato, la zanzare sono davvero molto sveglie e pronte a pungere le persone. L’unico problema, però, è che quest’ultime sono vettore di una malattia soprannominata chikungunya. Si tratta di una malattia grave che si contraddistingue per essere molto simile all’influenza e che nel giro di pochi giorni è possibile debellare. Ad ogni modo, le vittime sono concentrate nel comune di Roma e, addirittura, il blocco delle donazioni di sangue è ancora fermo nel comune di Anzio.

Come abbiamo detto, quindi, è necessario fare molta attenzione alla zanzara tigre, insetto pericoloso visto che dall’Asia è giunto sino al nostro continente a partire dagli anni ’90. Come potrete ben immaginare, l’insetto in questione è soprattuto abituato a pungere all’aperto, anche se è in grado di entrare all’interno dell’abitazione e di adattarsi perfettamente.

Al momento si cercherà di monitorare la situazione climatica, visto che queste sono in grado di resiste con temperature mite. Quindi, fate ben attenzione e soprattutto evitate di creare delle aree favorevoli per la deposizione delle uova.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*