“Carne” di pollo coltivata ed ottenuta con le proteine vegetali

Scritto da   il   Nessun commento

Una start-up del Politecnico di Zurigo ha ottenuto tramite la coltivazione di proteine vegetali la carne di pollo: il planted chicken è sicuramente una soluzione ottimale per aiutare l’ambiente che si basa su un mix di proteine ottenute dalla farina e dai piselli.

La carne ha un colore bianco e somiglia per l’appunto a quella del pollo tagliato a fette: grazie al progetto di Lukas Boni e dei colleghi Pascal Bieri ed Eric Stirnemann, è nata la carne alternativa che consente di diminuire la proposta di quella proveniente da allevamenti intensivi.

Pensate che la produzione di carne è in grado di generare il 18% di gas serra globali e, inoltre, richiede un grande quantitativo di terra e foraggio, con un uso importante di fertilizzanti. Proprio per questo il fondatore dalla start-up ha deciso di offrire ai consumatori qualcosa che potesse sostituire la tradizionale carne, in rispetto dell’ambiente e degli animali. Allo stesso tempo, naturalmente, si cerca di soddisfare pure il palato dell’uomo.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*