Farmaco contro alterazione genetica per 29 tumori

Scritto da   il   Nessun commento

Il Congresso Europeo di Oncologia Esmo 2019 verrà ricordato per la presentazione dei risultati dello studio relativo all’efficacia della molecola larotrectinib nella cura dei tumori: la stessa, infatti, è in grado di colpire la bellezza di 29 tipi di tumore, tanto nei bimbi quanto negli adulti, in ragione della capacità di andare a contrastare l’alterazione genetica Ntrk, anziché agire sull’organo stesso colpito dalla neoplasia, un comportamento straordinario che apre la strada ad un nuovo approccio nelle cure.

Grazie all’uso di questa molecola, infatti, è stato possibile ridurre del 30 percento la massa tumore in circa 8 su 10 pazienti presi in considerazione nello studio (il campione era pari a 153 individui), con una sopravvivenza media di oltre 3 anni nel 75 percento dei pazienti colpiti da metastasi cerebrali. La Commissione UE ha recentemente autorizzato la commercializzazione dello stesso in Europa e potrebbe offrire nuove speranze a tutti quei pazienti che presentano tumori solidi avanzati (o con metastasi) che non possono essere oggetto di un intervento chirurgico e dove sia presenta l’alterazione genica Ntrk (in Italia interssa circa 4’000 persone all’anno).

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*