La crosta del pane fa invecchiare le cellule

Scritto da   il   Nessun commento

Il Consiglio di ricerca in agricoltura e analisi dell’economia agraria ha portato avanti uno studio decisamente importante per quanto riguarda l’invecchiamento delle cellule e la crosta del pane. Difatti, sembra proprio che la reazione chimica che si viene a creare con la crosta del pane possa portare a velocizzare il processo di invecchiamento delle cellule.

Lo studio, che è stato pubblicato sul Journal of Cereal Science, parla di reazione di Maillard, che prende proprio nome dal chimico francese che si occupò di studiare le reazioni di zuccheri e proteine durante la cottura con temperature che sono decisamente superiori ai 160°C-170°C.

I test, effettuati su estratti del pane come la mollica e la crosta hanno messo in evidenza delle reazioni che portano proprio ad innescare un rapido invecchiamento delle cellule. Gli esperti, però, fanno sapere che il consumo moderato di questo prodotto e la scelta di prodotti di alta qualità possono comunque evitare di incorrere in tale problematica.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*