Le fibre integrali proteggono dal diabete

Scritto da   il   Nessun commento

Di recente è comparsa una ricerca sull’American Journal of Clinical Nutrition che ha messo in evidenza che le fibre integrali dei cereali sono assai importanti quando si parla di diabete: in particolare, sembra proprio che le stesse possono ridurre i livelli di serotonina, l’ormone del buon umore prodotto per la maggior parte dall’intestino.

Quest’ultimo si contraddistingue per essere un neurotrasmettitore che è in grado di regolare anche la digestione nell’intestino, mentre che a livello di mente può influire sul nostro umore, sonno ed appetito. Ad ogni modo, tramite questa ricerca è stato richiesto ad un gruppo di persone di consumare per 4 settimane dalle 6 alle 10 fette di pane bianco giornalmente. Successivamente, è stato richiesto per lo stesso periodo di consumare pane integrale a base di segale.

Prelevando il sangue ai partecipanti è stato notato che con il pane integrale vi era una riduzione di seratonina. Da qui i ricercatori poi hanno sperimentato sui topi l’introduzione di fibre e notato che la glicemia non era più a livelli alti, con una maggiore resistenza all’insulina e obesità.  Ciò dimostra che le fibre nell’alimentazione nostra svolgono un ruolo molto importante con la produzione di seratonina nell’intestino e la modifica della flora batterica.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*