Nasce la lente a contatto che rilascia farmaci

Scritto da   il   Nessun commento

Sulla rivista Biomaterials è comparso un articolo assai interessante dove si parla di una particolare lente a contatto: infatti, è stata messa a punto nel Massachusetts Eye and Ear e del Boston Children’s Hospital una lente che è in grado di rilasciare nell’occhio una certa quantità di farmaci. In questa maniera, sarà possibile effettuare una terapia continuativa nel caso di quelle persone che sono affette da malattie della retina e per le quali non è possibile utilizzare solamente un collirio.

Per chi non lo sapesse, infatti, tante di queste malattie richiedono proprio delle iniezioni oculari ed impianti invasivi. Le lenti proposte sono state provate con il desametasone, uno steroide che si utilizza in caso di malattie infettive dell’occhio, su cavie affette da uveite ed edema maculare.

Con questo esperimento si è potuto verificare che il rilascio del medicinale era sicuro e prolungato nel tempo, per una settimana. Peraltro, si parla addirittura di efficacia quanto le stesse iniezioni utili a prevenire i danni più importanti della retina.  Pensate che la cura tradizionale – iniezioni e impianti – possono portare a danni come il distaccamento della retina, ma anche sanguinamento ed infezioni, mentre con questo tipo di lenti si potrebbe curare l’occhio senza avere effetti collaterali di questo tipo.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*