Oggi è la Giornata Mondiale dell’Epilessia

Scritto da   il   Nessun commento

Oggi, lunedì febbraio 2018, è la Giornata dell’Epilessia e, in occasione di tale evento, molti monumenti saranno illuminati del colore rosa. Il  presidente dell’Associazione italiana contro l’epilessia Veneto, Stefano bellon, ha ricordato che oggigiorno sono ancora tante le persone che si ritrovano a soffrire di tale patologia e, in Italia, si contano ben 500 mila persone colpite.

Molti bambini, proprio per questo, spesso vengono esclusi o emarginati da attività di gruppo, ma anche gli adulti si ritrovano costretti a mentire per non rischiare di perdere il lavoro. Come saprete senz’altro, si tratta di una patologia che, ancora oggi, e solo con l’informazione si è in grado di combattere l’ignoranza per l’epilessia.

Nei 75% dei casi è possibile convivere con questo problema, ma nonostante ciò vi è ancora molta gente che, davanti a questo problema, preferisce allontanarsi. Peraltro, è necessario tenere conto che le crisi epilettiche si possono manifestare con tempistiche assai lunghe, addirittura tra un episodio e l’altro può trascorrere un anno intero!

Ad ogni modo, davanti ad una crisi epilettica è necessario agire con pochi gesti: difatti, sarà utile girare la persona su un fianco, eliminare oggetti contenuti eventualmente in bocca e, confortarla; nel giro di 3-4 minuti la crisi si dovrebbe placare, ma in caso contrario sarà necessario somministrare il farmaco oppure chiamare il 118!

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*