Spermatozoi in pericolo con gli inquinanti nel piatto

Scritto da   il   Nessun commento

In occasione del Congresso nazionale “Natura Ambiente Alimentazione Uomo” della Società Italiana di Andrologia (SIA) è stato dichiarato dagli andrologi che la vita degli spermatozoi può esser messa in pericolo proprio dagli inquinanti presenti nel piatto. Gli esperti, difatti, hanno sottolineato a più riprese che generalmente in un anno riusciamo ad ingoiare addirittura 250 grammi di pesticidi e microplastiche, con tanto di aggiunta di ftalati e altre sostanze chimiche che conferiscono morbidezza alla plastica (si trova in contenitori e può traslarsi con facilità nel piatto che si mangia).

Ad ogni modo, le conseguenze che ne derivano sono sicuramente negative per il nostro corpo: infatti, gli esperti hanno scoperto addirittura che sono in grado di portare all’infertilità per l’uomo, con una riduzione di spermatozoi ed un calo della capacità di fecondare l’ovocita.

Praticamente, le sostanze estranee al corpo riescono ad interferire, influenzando addirittura il comportamento degli altri ormoni presenti nel corpo. Anche iil nostro metabolismo può essere confuso da queste sostanze che sono molto simili per struttura agli ormoni sessuali.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*