Allattamento materno

Scritto da   il   1 commento

Allattare al seno il nostro bambino è  il regalo più grande che possiamo fargli, allattare nostro figlio, infatti, non è solo il miglior modo per nutrirlo, ma il modo più naturale per creare un rapporto esclusivo,  un rapporto fatto di calore, di occhi negli occhi, di unicità tra noi e lui.

Tutte le donne possono allattare al seno, infatti, nel 99 % dei casi l’allattamento esclusivo è possibile, purtroppo troppo spesso diamo ascolto a disinformati parenti e consigli strambi di conoscenti.

Quali sono i vantaggi dell’allattamento al seno?

Il nostro latte è l’alimento perfetto per eccellenza per nutrire il nostro piccolo, il nostro corpo infatti lo crea per lui, apposta, contiene tutto ciò di cui ha bisogno, a differenza del latte artificiale, è diverso ad ogni poppata:

  • la mattina è più “calorico” ;
  • durante il giorno è più “proteico”;
  • la sera diventa più “leggero”.

Abituerà così il pancino del nostro piccolo alle giuste proporzioni durante la giornata, non porta alla stitichezza, il neonato allattato al seno si scaricherà naturalmente dopo ogni poppata, è sempre disponibile ovunque siamo, non dobbiamo preparare biberon, sterilizzarli, il nostro latte c’è sempre ed è sempre alla giusta temperatura, inoltre a parte  il nutrimento trasmettiamo al piccolo tutti i nostri anticorpi, alcuni scienziati sostengono che nel periodo in cui li allattiamo  i nostri piccoli sono anche immuni dalle malattie che noi abbiamo già avuto, oltre tutti questi vantaggi c’è anche l’aspetto economico,possiamo dare tutto questo sempre, e possiamo darlo GRATIS!

allattamento materno

 

Qual’ è il modo migliore di allattare?

La prima regola per riuscire nell’ allattamento esclusivo al seno è la volontà, infatti, recenti studi hanno dimostrato che nel cervello delle donne viene prodotto un ormone che serve a produrre il latte e la voglia di allattare incide in buona proporzione sulla quantità di latte che avremo.

L’allattamento al seno richiede da parte della mamma moltissima pazienza, specialmente nei primi tempi,infatti, nel primo periodo di vita dei neonati viene consigliato di allattare i piccoli a richiesta, questo significa allattarli anche ogni ora, ogni ora e mezza … fino a circa 40 giorni non ci sono regole da dare, orari da seguire, dobbiamo solo assecondare il più serenamente possibile il nostro piccolo e allattarlo  ogni volta che lo vuole.

Molte donne, in questa fase, pensano che il piccolo vuole mangiare così spesso perché loro hanno poco latte o peggio sono convinte che il loro latte è “leggero”o non nutre come dovrebbe. Questo non può accadere, infatti se seguiamo un’alimentazione corretta  beviamo almeno due litri d’acqua e prendiamo una compressa di integratore vitaminico al giorno non c’è nessun pericolo che il nostro latte “non nutra”.

Il nostro latte è l’alimento completo per eccellenza per nutrire i nostri piccoli, quando nascono il nostro capezzolo secerne colostro, queste poche gocce di liquido giallognolo sono fondamentali per il nostro cucciolo appena nato. Il colostro contiene anticorpi, è nutrimento allo stato puro, prepara l’apparato digerente del nuovo corpicino a ricevere presto il latte, quelle poche goccioline di colostro che il neonato assume subito dopo la nascita sono tutto ciò di cui ha bisogno.

all3

Qual è il momento migliore per attaccare il neonato al seno?

La risposta è il prima possibile, se l’ospedale lo permette, potete provare ad attaccare il vostro piccolo già in sala parto, dovete essere serene e tranquille e vedrete che farà tutto da solo, l’importante è schiacciare leggermente il seno per tenere libere le narici del piccolo e fare in modo che abbia in bocca non solo il capezzolo ma anche tutta l’areola, vi accorgerete che il piccolo si è attaccato bene perché non sentirete nessun dolore. Se l’ospedale non consente di attaccare il piccolo in sala parto, fate in modo di attaccarlo entro le prime due ore dalla nascita,in quel breve periodo subito dopo la nascita,il piccolo è iper ricettivo! E sarà per voi più facile … inoltre durante i primissimi giorni è consigliabile lasciare il bimbo attaccato il più possibile ed offrirgli il seno spessissimo,questo avvicinerà l’arrivo della fatidica montata lattea.

Quando arriva la montata lattea?

La montata lattea arriverà  tra i tre e gli otto giorni dopo il parto, generalmente è più vicina dopo il parto spontaneo e più lontana dopo il cesareo, ma questa non è una regola fissa… ci accorgeremo che è arrivata perché il seno raddoppierà il suo volume e tirerà da ogni lato, ma questo è uno degli aspetti migliori, infatti per qualche giorno saremo ultra prosperose … approfittiamone per tirare fuori un po’ di femminilità in un periodo per il nostro corpo così delicato.

 

allattamento seno neonato

Care donne, care mamme, non date ascolto a chi si improvvisa consigliere, bastate voi al vostro piccolo, ascoltate solo il vostro pediatra!

Ho cercato in quest’articolo di rispondere alle domande più comuni sull’ allattamento al seno, spero di avervi convinte ad allattare e concludo dicendo che allattare il vostro piccolo è una forma estrema d’amore, dopo averlo portato in voi nove lunghi mesi,dopo averlo immaginato, sognato e desiderato ora è qui, e continuare a nutrirlo solo col vostro corpo, vederlo crescere solo col vostro latte è gratificante più di ogni altra cosa al mondo,creerete con lui un rapporto profondo oltre ogni immaginazione, fate si che l’allattamento diventi un modo per nutrirlo d’amore oltre che di latte, prendetevi tutto il tempo necessario mettetevi  comode, rilassatevi  guardatelo negli occhi, sorridetegli,rasserenatelo il più possibile,vi garantisco che lo sguardo d’amore che vi regalerà in quei momenti vi ripagherà di tutta la fatica che certamente farete!

Buone Poppate

Palmira.

Giovanissima mamma di 24 anni, vivo a Quarto di Napoli con mio marito Daniele e i miei due splendidi bambini: Davide di 4 anni e Ludovica di 4 mesi... da quando sono diventata mamma passo il tempo libero ad informarmi su tutto ciò che è la gravidanza e tutto quello che riguarda i miei piccoli amori, informarmi su questi argomenti è diventata la mia principale passione, mi fa veramente piacere condividere con voi altre mamme tutto ciò che ho imparato in questi anni di mamma, e magari anche attraverso voi imparare altre cose... essere mamma è il più grande privilegio che una donna possa avere nella vita, portare nel proprio corpo una vita che cresce è miracoloso ed essere circondate da altre mamme è fondamentale per essere capite in momenti così particolari.

1 commento

  1. nella

    17 dicembre 2013 alle 13:32

    Ottimo articolo…..molto interessante!!!!

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*