L’olio di pesce riduce i rischi di allergia per i bambini

Scritto da   il   Nessun commento

Un recente studio condotto dagli inglesi ha evidenziato durante la gravidanza l’olio di pesce è in grado di ridurre il rischio di allergie per i bambini: in particolare, la stessa azione si può notare anche con l’introduzione di integratori probiotici che sono sempre in grado di ridurre le allergie infantili.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra tramite questo studio – pubblicato su Plos – hanno analizzato diverse donne incinte che, per l’appunto, prendevano una capsula al giorno di olio di pesce a partire dalle 20 settimane di gravidanza e poi per i primi 3-4 mesi di allattamento. I dati fanno sapere che il rischio di allergia alle uova si abbassava del 30%.

Inoltre, è stato riscontrato che dalle 36-38 settimane di gravidanza nei primi 3 o 6 mesi di allattamento, con l’integratore di probiotici si riduceva il rischio di eczemi del 22%. Nel complesso, quindi, si può dire che assumendo integratori di olio di pesce e probiotici si può ridurre il rischio di allergie; questi dati, quindi, sono molto importanti da aggiungere alla guida delle donne in gravidanza, giacché si possono evitare allergie ai piccoli.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*