Robert Redford vs Bush in Truth

Scritto da   il   Nessun commento

Il noto attore e regista Robert Redford interpreterà Dan Rather, il conduttore della trasmissione “60 Minutes”, che nel settembre 2004 venne licenziato per aver mosso delle gravi accuse contro l’allora presidente americano George W. Bush.
Il film, che s’intitolerà “Truth”, sarà l’adattamento cinematografico di “Truth And Duty: The Press, The President, And The Privilege Of Power”, le memorie di Mary Mapes, giornalista e produttrice di “60 Minutes”.
Dan Rather aveva svelato dettagli di alcuni documenti della Guardia Nazionale secondo cui Bush Junior sarebbe stato oggetto di trattamenti di favore durante il suo impiego nella guerra del Vietnam. Rather, naturalmente, per le sue rivelazioni ed accuse venne subito licenziato dall’emittente televisiva CBS. Lo stesso trattamento è stato riservato alla Mapes.
Bush è stato uno dei presidenti più criticati e discussi della storia: eletto nel 2001 fu subito accusato di brogli elettorali! Redford, d’altro canto, è famoso per essere un acceso oppositore e critico dei repubblicani. Infatti più volte ha criticato l’allora presidente Bush per essere un’opportunista e soprattutto per essere poco attento all’ambiente, tema molto importante per il noto regista – attore.
La pellicola sarà scritta e diretta da James Vanderbilt, noto sceneggiatore per “The Amazing Spider-Man” e “Zodiac”.
Accanto a Redford ci sarà l’attrice premio Oscar Cate Blanchett che interpreterà il ruolo della Mapes.
Le riprese inizieranno il prossimo autunno.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*