Dieta detox dopo la Pasqua

Scritto da   il   Nessun commento

Durante questo fine settimana delle feste pasquali non è certamente mancato il cibo e, proprio per questo, abbiamo pensato di darvi qualche dritta circa la dieta detox che potrete seguire per rimettervi in forma in men che non si dica, ma soprattutto per depurare i vostri reni ed intestino.

A tal proposito, un menù leggero, contraddistinto da pochi condimenti, ma soprattutto anche da poco sale e spezie a piacere, potrà senz’altro aiutarvi nel raggiungere il vostro scopo. La dieta detox del dopo Pasqua si prefigge come scopo quello di depurarsi in soli 3 giorni.

Durante la prima giornata, dovrete fare colazione con un té verde e tre gallette di riso, con un po’ di miele, così da trovare le energie per affrontare al meglio la giornata; naturalmente, non potrà mancare lo spuntino a base di frutta, meglio ancora sottoforma di centrifugato con mele, kiwi e arance, utile a regolarizzare l’intestino. Per pranzo, invece, 80 grammi di riso con broccoli o zucchine vi aiuteranno a saziare la fame e dare un po’ di antiossidanti all’organismo. Anche nel pomeriggio potrete concedervi una merenda sana con una fetta di ananas, mentre per cena sarà da consumare del pesce bianco cotto a vapore e dei finocchi, accompagnati a gallette di riso al mais.

Nei giorni seguenti potrai seguire sempre lo stesso menù, sostituendo la frutta del centrifugato (per esempio, usando kiwi, pere e prugna oppure mangiando un frutto come un pompelmo). Anche per la cena, prediligi sempre la cottura a vapore, molto più leggera delle altre, pure per la cottura di una fetta di arrosto di vitello e riso; in alternativa potrai gustare anche del pollo alla griglia, accompagnandolo con delle carote e sempre delle gallette di mais.

Ora non ti resta che metterti al lavoro!

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*