Che cosa mangiare quando c’è il colon irritabile

Scritto da   il   Nessun commento

Oramai la sindrome del colon irritabile è assai diffusa, soprattutto tra le donne, incluse pure quelle più giovani. La dieta alimentare, difatti, è fondamentale per prevenire al meglio i sintomi e farci stare bene. Ma quali sono gli alimenti da che dobbiamo prediligere in questa circostanza?

Iniziamo dalla colazione, che deve essere utile anche per riequilibrare l’intestino e favorire la regolarità ed evitare episodi dolorosi e gonfiore addominale. A tal proposito, è utile introdurre nella propria alimentazione un ottimo yogurt senza lattosio o vegano e, magari, aggiungere anche dei probiotici. Anche i cibi ricchi di fibre non sono completamente da demoralizzare:

Ad esempio, la crusca non è buona perché irrita le pareti intestinali ed è quindi da evitare; la gomma di Guar, invece, è una fibra da utilizzare perché favorisce il benessere intestinale e si può assumere sia sotto forma liquida che in polvere, aggiungendola a diverse pietanze.

Sono da prediligere, poi, le carni bianche come il pollo ed il tacchino, ma anche il pesce come sogliola, branzino e merluzzo. Sono assolutamente da evitare le fritture e da prediligere le cotture al vapore, sbollentature e cotture al forno. Per il condimento, invece, ti consiglio di utilizzare l’olio evo a crudo su cibi già cotti, riducendo i soffritti o mix di burro ed altri olii.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*