Danni al cervello con poco sonno

Scritto da   il   Nessun commento

Ebbene sì, sono necessari solamente 5 giorni di carenza di sonno per iniziare a fare emergere dei anni alla struttura del nostro cervello. Lo studio, che è stato condotto su topi da laboratorio, ha messo in evidenza grazie alla collaborazione di  Chiara Cirelli della University of Wisconsin-Madison e Michele Bellesi dell’Università Politecnica delle Marche (Ancona) che i nervi ne possono risentire. In particolare, si va a danneggiare la guaina protettiva che isolai nervi – detta mielina – e si possono creare dei danni.

I topi sono stati mantenuti svegli per 4 giorni e mezzo (-70% di sonno) che nell’uomo si traduce in 2 ore di sonno per notte durante 4 giornate e mezzo. Questa limitazione di riposo, dunque, ha portato per l’appunto ad un assottigliamento della mielina, elemento molto utile per la nostra salute del cervello.

La stessa cosa potrebbe accadere anche dormendo di meno per diverso tempo. Un sonno continuamente disturbato in questa maniera potrebbe comportare anche danni strutturali importanti. Ad ogni modo, ora è necessario capire se accade la medesima cosa pure nell’uomo.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*