I luoghi in cui si vive possono influenzare la salute con la comparsa del diabete

Scritto da   il   Nessun commento

Di recente è stato pubblicato uno studio sull’American Journal of Epidemiology che ha analizzato la relazione tra l’abitare in un determinato luogo e la possibilità di incorrere nel diabete. L’eccesso di zucchero presente nel nostro sangue, difatti, stando a questo studio che è stato condotto sugli abitanti di New York ha svelato che vi è una connessione tra la località in cui si vive e la possibilità di far sorgere il diabete.

Nel 2006, difatti, era stato richiesto come invio obbligatorio dal dipartimento della salute e igiene mentale di  New York di inviare la segnalazione dell’emoglobina glicata tramite un apposito registro. Questi dati sono stati raccolti in 7 anni ed hanno messo in evidenza i risultati di 182.756 adulti di diverse etnie.

Da quello che si è visto dai dati, chi viveva nei quartieri residenziali aveva una probabilità di 2 volte e mezzo maggiore di avere un indici glicemico buono (al di sotto del 7%) rispetto a coloro che invece, si trovavano in quartieri con condizioni socioeconomiche più svantaggiose.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*