La lotte all’obesità si fa già durante il concepimento

Scritto da   il   Nessun commento

L’Organizzazione mondiale della sanità ha evidenziato proprio di recente che l’obesità infantile si può combattere in sei modalità precise: parliamo dell’alimentazione con cibi sani ed attività fisica, ma anche prevenendo i chili di troppo durante il concepimento e la gravidanza, facendo attenzione alla dieta e o sport durante i primi anni di vita del piccolo e in età scolare e, per terminare con i servizi utili a gestire e curare l’obesità nei bambini.

Attualmente, in tutto il mondo si conta un numero decisamente importante per quanto riguarda i bambini obesi o, comunque, con qualche chilo di troppo, sotto i 5 anni: in pratica, si è passati dai 31 milioni degli anni ’90 ai 41 milioni nel 2014. Quindi, nel complesso, si può dire che si è passati dal 4,8% al 6,1%.

Quindi, nel complesso possiamo dire che va data una grande importanza proprio al cibo: è necessario senz’altro ridurre i quantitativi di cibi spazzatura, ma anche di bevande zuccherate, di sale e zucchero, cercando di assicurare una buona dieta a qualunque età, sia nella mamma che nei bambini.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*