La musica aiuta chi soffre di pressione alta

Scritto da   il   Nessun commento

Uno studio recente condotto dall’Università dello Stato di San Paolo, in Brasile, e pubblicato su Scientific reports ha fatto sapere che l’utilizzo della musica nei soggetti che soffrono di pressione alta ed assumono medicinali specifici è importante. Difatti, gli effetti della musica sul cuore della persona che si trova in questa condizione sono importanti e contribuisce addirittura ad abbassare la frequenza cardiaca.

In questa maniera, si riesce a ridurre lo stress e ad accrescere l’azione benefica degli anti-ipertensivi circa un’ora dopo la loro assunzione. I ricercatori, inoltre, fanno sapere che il genere di musica che arriva direttamente nel nostro sistema nervoso ed influisce in modo positivo è quella classica: in questa maniera, l’attività simpatica ovvero l’attività cardiaca si riduce ed aumenta la pressione del sangue.

Ora non resta che attuare tale azione così da poter notare immediatamente gli effetti benefici della musica sul nostro corpo, giacché é davvero molto importante poter manovrare, anche senza l’utilizzo eccessivo dei farmaci, il nostro organismo, facendolo stare bene.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*