Latte dell’ornitorinco: un’arma contro i batteri più forti

Scritto da   il   Nessun commento

Chi l’avrebbe mai detto che il latte dell’ornitorinco potesse essere un vero e proprio potenziale? L’animale australiano, difatti, ha un latte assai particolare giacché al suo interno vi è una super proteina che sarebbe in grado di combattere i batteri più potenti. A darne la dimostrazione sono stati dei ricercatori della Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation (Csiro), agenzia federale australiana per la ricerca scientifica, che hanno pubblicato il loro recente studio sulla rivista scientifica Structural Biology Communications.

Di questo animale è stat scoperta questa proprietà antibatterica nel 2010 ed i ricercatori hanno capito che questa proteina ha veramente un grande potenziale, poiché consente pure di salvare la vita. Pensate che questi animali non hanno mammelle da cui i cuccioli possono bere il latte, bensì lo fanno uscire dalla loro pancia sulla pelle: in questa maniera, i piccoli potrebbero essere sottoposti facilmente a dei pericolosi batteri, ma in realtà proprio grazie a questa proteina sono ben difesi.

Pensate che questa proteina è stata studiata per bene nella sua struttura e non era mai stata vista ad oggi nonostante siano conosciute ben 100.000 proteine al momento.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*