Lo sport intenso induce la produzione di una molecola anticancro

Scritto da   il   Nessun commento

Si chiama SPARC la molecola prodotta dal nostro organismo, sotto stress per un’intensa attività sportiva, che è in grado di contrastare prevenendo il tumore al colon.  Lo rivela uno studio giapponese condotto presso l’università Ritsumeikan a Kusatsu si è basato su diversi campioni di popolazione che hanno rivelato un ridotto rischio di cancro a questa parte dell’intestino, in seguito alla pratica di sport ad alta intensità.

La prima parte dello studio si è basato sugli animali: su questi si è osservato che la molecola in questione è in grado di uccidere la cellula pre-tumorale che si va a collocare nel tratto digerente. La seconda parte dello studio, invece, si è basato sugli umani: in particolare, si è preso a campione delle persone prima e dopo che queste hanno fatto bicicletta – con 6 scatti con brevi recuperi – e si è visto che la produzione di SPARC aumenta proprio in seguito all’attività sportiva.

Da qui, quindi, si è visto che il nostro colon può essere protetto contro le lesioni pretumorali ed eliminando pure le cellule che sono responsabili di queste ferite.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*