Mal di schiena: ecco perché non sottovalutarlo

Scritto da   il   Nessun commento

Ebbene sì un banale mal di schiena, a volte, potrebbe rivelarsi più nocivo del dovuto e addirittura potrebbe portare alla morte prematura. Secondo uno studio effettuato all’Università di Sydney pubblicato sull’European Journal of Pain questo disturbo potrebbe far aumentare il rischio di morte.

Ciò è stato evidenziato grazie allo studio condotto su un campione di 4390 gemelli danesi di età compresa tra i 70 ed i 102 anni, che erano affetti da dolore lombare generico e dolore più acuto. Dalle statistiche raccolte è emerso che le persone che avevano un semplice dolore lombare hanno un rischio maggiore del 13% di morire. Il dolore alla schiena, purtroppo, crea un disturbo in tutto il corpo e va ad influire negativamente sulla salute dell’uomo portandolo quindi verso la morte.

Gli stessi esperti hanno sottolineato come pure questo tipo di disturbo potesse andare a contribuire ad una disabilità motoria e quindi a minor movimento. Diciamo, dunque, che non è proprio il mal di schiena a far incrementare il rischio di morire, bensì ciò che deriva da questo disturbo, giacché non consente di avere una vita ed uno stile sano.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*