Prurito intimo esterno: che cosa fare?

Scritto da   il   Nessun commento

Ci sono diversi motivi per cui puoi evidenziare la presenta di questo prurito: ad esempio, la causa più banale è con il ciclo mestruale, ma potrebbe anche essere la gravidanza o delle infezioni batteriche e micotiche che hanno interessato quest’area del tuo corpo. In altri casi, potrebbe anche capitare di notare del prurito intimo esterno a causa di un’allergia scatenata per l’utilizzo di detergenti o un’alterazione della flora batterica vaginale.

Detto ciò, oggi voglio segnalarti alcuni rimedi che potrai prendere in considerazione per eliminare o far diminuire questo problema spiacevole: la prima cosa che potrai prendere in considerazione, specie se noti anche arrossamento, bruciore e perdite, sono i farmaci antibiotici che potrai farti segnare dal tuo medico dopo una visita di controllo. Anche l’utilizzo di oli particolari come quello di avena, mandorle dolci, camomilla o tea tre oil potrebbe aiutarti con un’azione lenitiva ed antinfiammatoria.

Molto spesso potrai anche tenere sotto controllo il fastidio con dei lavaggi vaginali esterni o lavande. Infine, non sottovalutare l’alimentazione perché a volte anche lei è complice di questo fastidio!

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*