Realizzato il prototipo di vaccino per l’influenza per bocca

Scritto da   il   Nessun commento

Ci sono grandi novità per quanto riguarda il vaccino anti-influenzale: difatti, a quanto pare, sono stati superati i primi test in laboratorio per quanto riguarda il prototipo del vaccino per l’influenza, che si può assumere per via orale e che può essere tenuto a temperatura ambiente. Lo stesso, a quanto pare, ha una durata di due anni ed è stato ottenuto per sintesi chimica e non biologica; tutto ciò è stato possibile grazie allo studio effettuato dall’Università di Cardiff.

I britannici, difatti, hanno studiato la proteina ed hanno notato la somiglianza a una di quelle presenti sulla superficie del virus influenzale ed è ottenuto tramite amminoacidi D, che in natura non esistono, invece di quelli L. La differenza tra i due sta nel fatto che uno è decisamente più stabile, mentre l’altro ossia quello che non troviamo in natura, non lo è. Quindi, con la proteina ottenuta in laboratorio si è dimostrata essere stabile all’attacco degli enzimi gastrici e su cellule in vitro ha portato alla stimolazione della produzione di anticorpi contro l’influenza suina.

Chissà quando potremmo avere il nuovo vaccino tra le nostre mani!

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*