Una proteina dei broccoli può fermare il tumore?

Scritto da   il   Nessun commento

I broccoli – ed altre verdure paragonabili quali cavolfiore, cime di rapa – contengono una proteina che è in grado di disattivare il gene che supporta i tumori: questa scoperta sensazionale, resa nota su Science, è stata ottenuta da un team di ricercatori guidati da Pier Paolo Pandolfi, responsabile dei Cancer Center e Cancer Research Institute presso il Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston.

Indol-3-carbinolo (questo è il nome del composto naturale) si trova in diverse varietà della famiglia delle crucifere e, quest’ultimo, è in grado di spengere l’enzima WWP-1, responsabile dello sviluppo del cancro. La ricerca – condotta su animali che sono soliti sviluppare tumori di vario genere – ha permesso di individuare che l’uso di indol-3-carbinolo è in grado di riattivare l’oncosoppressore PTEN (che contrasta lo sviluppo dei tumori), disattivando a sua volta il WWP-1, eliminando lo sviluppo dei tumori.

Per quanto la ricerca sia ancora ad uno stadio preliminare, quindi, la stessa ha permesso di giungere alla conclusione che l’indol-3-carbinolo potrà essere usato per individuare nuove terapie tramite le quali contrastare il cancro.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*