Come eliminare la polvere della calce dopo i lavori in casa

Scritto da   il   Nessun commento

Se c’è qualcosa che è veramente fastidioso è sicuramente la polvere di calce che, dopo i lavori in casa, si presenta come un vero e proprio disturbo per fare delle pulizie accurate ma comunque veloci. Oggi, quindi, ti daremo alcune dritte per cercare di eliminare la polvere di calce o cemento, senza che tu possa impazzire.

La prima cosa da fare è quella di eliminare la polvere dal pavimento, sfruttando proprio l’aspirapolvere. Successivamente, poi, strofina il pavimento con una calza di nylon, sistemandola sotto ad uno spazzolone, e cattura quindi tutta la polvere rimasta sul pavimento che non è venuta via con l’aspirapolvere.

Dopodiché, prosegui con un secchio di acqua calda ed aceto e strofinate per bene il pavimento. Attendi qualche minuto prima di ripassare lo strofinaccio e, infine, risciacqua il tutto con acqua ed aceto, facendolo poi asciugare bene. Se le macchie non sono andate tutte completamente via, ti suggeriamo di prendere una spugna morbida con aceto bianco e strofinare l’area rimasta sporca. Asciuga poi con uno strofinaccio e controlla se le macchie sono scomparse.

Mi raccomando, non usare l’aceto sul marmo, ma sostituiscilo con il bicarbonato o alcool diluito.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*