Come mantenere fresca la casa in estate

Scritto da   il   Nessun commento

Il caldo inizia ad essere persistente e dobbiamo senz’altro trovare una soluzione per mantenere l’abitazione più fresca possibile, anche perché in quest’area ci trascorriamo veramente tanto tempo. Allora, oggi, ti darò qualche dritta in più per sentirti al tuo agio a casa durante quest’estate 2014:

1 – Spalancare le finestre: È l’errore più comune che si commette durante l’estate, poiché durante il giorno non fai altro che far entrare maggiore calore in casa. Il mio consiglio è quello di aprirle nelle ore più fresche della giornata, ovvero di sera, così da beneficiare del fresco. Non dimenticare, poi, di chiudere le tapparelle o le persiane prima delle 9 del mattino!

2 – L’umidità: È il peggior nemico del caldo, poiché favorisce l’innalzamento della temperatura in casa e perciò è meglio fare la doccia nelle ore più fresche della giornata, così da non andare incidere sulla temperatura in casa.

3 – Forno e cucina: Evita assolutamente di preparare pranzi troppo caldi, poiché con l’utilizzo dei fornelli o dello stesso forno, non fai che rendere ancora più insopportabile la cucina con temperature che vanno in concorrenza con quelle esterne all’abitazione.

4 – Tende bianche: Il bianco è un grande alleato per le finestre poiché ci aiuta a riflettere la luce e quindi la tiene lontana da casa.

5 – Aria condizionata fai da te: Se non hai la possibilità di montare un condizionatore, realizzalo tu con una bacinella di acqua fredda con ghiaccio ed un ventilatore. In questo modo si diffonderà aria fresca in casa.

caldo-in-casa

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*