Come togliere la muffa dai tessuti

Scritto da   il   Nessun commento

Liberarsi dalla muffa non è sempre così semplice, ma fortunatamente è possibile! Per rimuovere la muffa dai tessuti è possibile evitare la candeggina – visto che si tratta soprattutto di un prodotto inquinante – ed utilizzarne degli altri. Iniziamo parlando del bicarbonato di sodio che é in grado di penetrare affondo nel tessuto togliendo la muffa. Ti basterà inumidire il tutto e lasciarlo agire per qualche minuto, prima di lavarlo con una spazzola.

Anche il tea tre oil è in grado di aiutarti in questi casi: aiuta a prevenire la formazione di muffa ma la elimina anche. Ti basterà mettere in acqua qualche goccia di olio essenziale di tea tree oppure direttamente in lavatrice. Anche l’acqua ossigenata delicata al 3% è in grado di dare ottimi risultati. Lasciatela agire sopra a lungo e poi risciacquate a mano o lavatrice utilizzando anche il sapone di marsiglia. Nel caso in cui si parlasse di macchie ostinate, passa una spazzola!

Infine, parliamo di sale e limone che possono rimuovere la muffa dai tessuti, senza utilizzare la candeggina. Naturalmente, fate attenzione al tipo di tessuti da trattare poiché si potrebbero pure danneggiare!

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*