La spugnetta da cucina: un covo di batteri

Scritto da   il   Nessun commento

In casa, l’oggetto che si contraddistingue per essere in assoluto quello più sporco di tutti è sicuramente la spugnetta della cucina: difatti, quest’ultima sembra addirittura “custodire” un numero così elevato di batteri che può essere paragonata direttamente alle feci. Ben più di 50 miliardi di microrganismi vivono all’interno della spugna che utilizziamo tutti i giorni per la pulizia delle nostre stoviglie!

La notizia, che è senz’altro da brividi, è stata riportata in evidenza grazie allo studio pubblicato su Scientific Report e Science: la spugnetta è stata esamina a microscopio ed è stato scoperto che miliardi di batteri sono quelli che sono in un certo senso parenti di quelli che causano polmonite e meningite. A volte, peraltro, sono pure in grado di emanare una puzza sgradevole, che è in grado di portare anche malattie in quelli che hanno un sistema immunitario debole.

Non esiste un metodo per sterilizzare questo oggetto: gli esperti hanno provato a farla bollire o pulire all’interno del micronde, ma non funziona, perché rimane comunque una quantità di batteri elevata. Non resta che utilizzare la lavastoviglie per lavare i nostri piatti o cambiare molto di frequente!

 

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*