Trucchi per stirare meglio e di meno

Scritto da   il   Nessun commento

Si sà, per molte donne il momento del stirare il bucato si trasforma in un vero e proprio incubo, giacché molto spesso la pila di panni da sistemare nel proprio armadio è veramente grande e le ore richieste sono tante. Ad ogni modo, con un po’ di attenzione potrai evitare di trascorrere interi pomeriggio a casa per stirare di tutto e di più!

Il primo suggerimento che ti diamo è quello di non riempiere eccessivamente il cestello con i panni e di usare ogni volta dell’ammorbidente o dell’aceto, così da ottenere un bucato non solo profumato ma anche morbido. Ricordati, peraltro, che è importante lavare a bassa temperatura, impostare l’antipiega e fare delle centrifughe brevi, così da non stropicciare tutti i panni.

Appena termina il lavaggio dovrai togliere il bucato dal cestello, così eviti di fargli prendere una brutta piega! Non dimenticare, però, che riveste anche un ruolo importante come stenderai il bucato: ad esempio, prima di poggiarli sulle corde o sullo stendino, ricordati di sbattere e allisciare i panni, così da non ritrovarsi con righe e stropicciature una volta asciutti.

Stendi il bucato al rovescio e non lasciarlo per troppo tempo appeso: non appena sarà asciutto ritira tutto in casa. Per stirare le camicie utilizza delle grucce! L’ultimo suggerimento che desideriamo darti riguarda la stiratura delle camicie: stirale quando sono ancora un po’ umide o, in alternativa, mettile un po’ in freezer.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*