Involtini di pollo con timo-limone

Scritto da   il   8 commenti

Ciao a tutti, oggi vi propongo questa ricetta che potrete fare in due modi:

  1. con una squisita salsa al pollo (un po’ più calorica)
  2. senza salsa e più leggero!

Preparazione della salsa:

  •  3 spicchi d’aglio
  • 1 tazza di brodo di pollo
  • 1/2 tazza di panna
  •  abbondante parmigiano grattugiato fresco
  • succo di 1 limone
  •  1 cucchiaino di timo secco
  • q.b sale
  • q.b pepe
  • 1 cucchiaio di paprika affumicata
  • foglioline di timo-limone

Inoltre ci occorre:

  • filetti di pollo,
  • olio evo

Preparazione con la salsa:

Faccio sciogliere 2 cucchiai di burro in una grande padella da forno a fuoco medio alto. Aggiungere il pollo, la pelle rivolta verso il basso, e rosolare da entrambi i lati fino a doratura, circa 2-3 minuti per lato; mettere da parte.
Faccio sciogliere 1 cucchiaio di burro nella padella. Aggiungere l’aglio e fate cuocere, mescolando spesso,  circa 1-2 minuti. Aggiungo e  mescolo il brodo di pollo, panna, parmigiano, succo di limone e timo.
Portare a ebollizione; ridurre il calore e lasciate cuocere finché la salsa si è addensata (circa 3-5 minuti).

Metto il pollo in padella. Mettere in forno e far cuocere a 175° per 25-30 minuti (o comunque finchè non si è cotto il pollo).

Preparazione SENZA salsa e più leggero:

  1. Per prima cosa prendiamo il timo-limone (è una pianta con le foglie ovali, molto aromatiche, di colore verde scuro, con il caratteristico profumo di limone) che darà un gusto fresco al nostro secondo e separiamo le foglie da 8 rametti di timo-limone;
  2. trito finemente;
  3. spargo il trito sul piano da lavoro, prendo i filetti di pollo e li faccio rotolare sul trito in modo che il filetto sia tutto ricoperto dal trito;
  4. prendo il filetto e lo arrotolo su se stesso formando un involtino;
  5. prendo una padella antiaderente e inizio a far rosolare gli involtini con un po’ d’olio extravergine di oliva e un po’ di brodo di pollo.

Volendo potete modificare questa ricetta e rotolare i filetti di pollo nel trito e poi avvolgerli in una o due fette di speck, li passate in padella e quando lo speck è cotto sarà cotto anche il filetto).

 

Blogger, appassionata di viaggi e di cucina!

8 Comments

  1. Emilia

    31 gennaio 2015 alle 11:46

    ma gli ingredienti non esistono in questa ricetta?

  2. Lucia

    1 febbraio 2015 alle 10:34

    non capisco cosa fare col Lima/limone? Us are il succo, LA Buccaneers??non e’stata specifics to
    Grazie
    Lucia

  3. Gioia

    1 febbraio 2015 alle 12:23

    Ciao Lucia il timo-limone è una pianta devi usare le foglioline

  4. anna Maria

    1 febbraio 2015 alle 14:43

    Ma il sugo come si ottiene?

  5. giuliana

    2 febbraio 2015 alle 13:25

    LE INVOLTINI NON SONO CON LA CARNA MACINATA ?

  6. Mena

    3 febbraio 2015 alle 17:33

    L’idea non è male devo solo comprare un vaso di timo limonato poi ti copio la ricetta

  7. anna

    5 febbraio 2015 alle 11:06

    non si capisce nulla di questa ricetta

  8. giovanna

    5 febbraio 2015 alle 11:29

    Invece del petto di pollo , si possono
    usare le sovracosce disossate?

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*