Alessandro Calabrese a Temptation Island dopo il Grande Fratello e Uomini e Donne?

Scritto da   il   Nessun commento

Alessandro Calabrese a Temptation Island dopo il Grande Fratello e Uomini e Donne? La carriera televisiva del gieffino tra un reality e l’altro non sembra arrestarsi, almeno secondo quanto dicono le voci che corrono sul web. A smentire però l’indiscrezione del 34enne romano è direttamente la sua ex fidanzata Lidia Vella, in un’intervista al programma radiofonico “Non Succederà Più” di Giada Di Miceli. “Non nego che questa voce è arrivata anche a me. Come tutti sapranno, io e Ale abbiamo chiarito. Comunque una delle ultime volte che ci siamo sentiti è uscito proprio questo discorso. Da quello che mi ha detto lui, è una notizia falsa. Comunque mi auguro per lui di no, non credo che Temptation Island sia un programma per una persona della sua età. Lui mi ha detto che non è assolutamente così.” Intanto, i casting di Temptation Island sono ufficialmente aperti e la nuova edizione del programma, sorta di alternativa estiva a Uomini e Donne, partirà con tutta probabilità ai primi di giugno 2017. Non mancheranno certamente coppie prelevate dal dating show pomeridiano di Maria De Filippi (vedremo Andrea Damante e Giulia De Lellis?), mentre Lidia Vella ha negato ogni possibilità di partecipazione non solo per l’ex compagno ma anche per se stessa. La gieffina ha attaccato con una certa durezza chi sceglie di mettere alla prova i propri sentimenti o veste i panni di tentatore nello show di Filippo Bisciglia. “Non sono contraria a chi fa questi programmi, ma io a 25 anni ho altri interessi e so cosa voglio nella vita: voglio costruire un futuro, trovare una persona, farmi una famiglia. Io la trovo una cosa molto triste. Come tentatrice assolutamente non parteciperei, anche perché io ho una mia teoria nella vita. Le persone impegnate non si toccano e non si guardano, perciò non lo farei nemmeno per gioco.” Che ne pensate?

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*