Cecilia Rodriguez ricorda la giovinezza della madre Veronica Cozzani durante una conversazione con i suoi compagni di gioco all’interno della Casa del Grande Fratello Vip

Scritto da   il   Nessun commento

La sorella di Belén ricorda che, proprio al pari della più famosa tra i Rodriguez, la madre era bellissima da giovane al punto di aver pensato perfino di tentare di fare carriera in televisione o nel mondo della moda: Mio padre dice che quando mia madre era giovane perfino i tavoli si giravano a guardarla. Era timidissima però era una bomba sexy. Anche adesso quando usciamo insieme mi faccio delle gran risate, perché tutti gli uomini adulti la guardano. Lei si imbarazza, soprattutto quando sa che la stanno guardando. È molto simile a mia sorella in tanti atteggiamenti solo che Belén ha zero vergogna – anche se è timida su tante cose – e quindi si è lanciata. Mia madre non ha fatto quello che voleva fare. Le sarebbe piaciuto anche fare la modella ma non lo ha fatto. Quando si sono sposati, mio padre le ha regalato un book fotografico ma poi rimase incinta e non ne ha fatto niente. Quel mondo la affascinava tanto e oggi attraverso noi vive un po’ quello che avrebbe voluto vivere lei. Nella vita ha fatto l’insegnante per i ragazzi con la sindrome di down. Ha tanta pazienza. Ha lavorato con bambini di tutte le età: prima all’asilo poi con i bambini più grandi. È riuscita a integrarne due o tre in una scuola tradizionale, lei rimaneva in aula con loro. Li seguiva anche dopo la scuola, aiutandoli a trovare lavoro. È molto sensibile, una donna stupenda e un po’ pazza. È dolcissima. Anche Cecilia è legatissima a Veronica. A Milano le si vede spesso passeggiare insieme o fare shopping. Veronica è stata la prima a dare la sua benedizione alla relazione con Francesco Monte, oggi compagno ufficiale della modella. Anche Jeremias è particolarmente legato alla mamma che, a differenza del papà, non è mai compara al grande Fratello Vip, forse per timidezza.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*