E’ arrivata la presentazione ufficiale, in diretta tv a Verissimo. Stefano Bettarini, nel pomeriggio di sabato 21 ottobre, ha presentato a milioni di telespettatori la sua nuova compagna: Nicoletta Larini

Scritto da   il   Nessun commento

E’ arrivata la presentazione ufficiale, in diretta tv a Verissimo. Stefano Bettarini, nel pomeriggio di sabato 21 ottobre, ha presentato a milioni di telespettatori la sua nuova compagna: Nicoletta Larini. I due si sono visti per la prima volta in un ristorante ma si sono innamoratiimmediatamente e questo ha sconvolto, in maniera positiva, le loro vite molto diverse. Vediamo perché.

Hanno 22 anni di differenza Stefano e Nicoletta ma l’età per loro non è un problema, quello che conta è l’amore e la complicità e tra di loro ce n’è tanta. “Stiamo insieme da cinque mesi e abbiamo dormito separati solo quattro notti”, ha confessato l’ex calciatore durante la trasmissione. Un amore nato sotto il sole cocente dell’estate: Nicoletta era seduta in un ristorante a pranzo con il suo ormai ex compagno e Bettarini, nello stesso posto ma in compagnia di amici. Si sono scambiati sguardi profondi, si sono cercati e poi è nato l’amore, quel sentimento che ancora oggi li tiene legati: “Lei è Nicoletta, ci siamo innamorati a prima vista, uno sguardo ed è stato colpo di fulmine”. Cosa pensa super Simo della nuova compagna del suo ex marito? Ancora nessuna dichiarazione ufficiale ma resta il fatto che Stefano Bettarini e Simona Ventura hanno avuto un avvicinamento di recente. I due hanno deposto le armi e sedato gli animi, accesi soprattutto dopo la partecipazione dell’ex calciatore alla scorsa edizione del Grande Fratello. Super Simo e Betta si sono scattati un selfie insieme a Giacomo, uno dei loro due figli lo scorso 5 ottobre: un segno di amicizia e pace fatta. E sul loro rapporto Nicoletta ha commentato: “Mi piace che Stefano abbia recuperato con Simona, perché so che significa vivere in una famiglia di genitori divorziati.”

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*