Escherichia coli nei formaggi francesi?

Scritto da   il   Nessun commento

Il nostro Ministero della Salute ha segnalato un possibile caso di contaminazione di formaggi francesi: in particolare, si parla di formaggi a latte crudo che potrebbero essere stati  infettati da Escherichia Coli. A darne conferma, è proprio la notizia comparsa sul sito ufficiale del ministero, che ha posto ad un richiamo il formaggio a latte crudo Bisù per ”sospetta contaminazione da Escherichia coli di tipo O26″.

I lotti interessanti da questo ritiro in caso precauzionale sono 19066, 19087 e 19102; in tal caso, si avverte in consumatori di non consumare questo alimento, poiché vi possono essere dei pericoli per la salute. Nel caso in cui dovesse ritrovarvi con uno dei prodotti appartenenti ai lotti menzionati, allora dovrete riportare il prodotto al punto vendita.

Ad ogni modo, la segnalazione rapida è arrivata direttamente dalla Francia che ha messo in guardia del pericolo tramite il sistema europeo di allerta rapido alimentare (Rasff). Nella nota scritta dal Ministero della Salute si legge pure della provenienza dei formaggi:  stabilimento con numero di riconoscimento FR 26 281 001 CE e riguardano i prodotti Saint-Felicien (confezioni da 180 grammi) e Saint Marcellin (confezioni da 80 grammi). Peraltro, questa attenzione riguarda tutti i lotti (da l 032 a l 116) dei marchi commerciali che vi indichiamo qui di seguito: Fromagerie Alpine, Carrefour, Reflet de France, Leclerc, Lidl, Auchan, Rochambeau, Prince des bois, Sonnailles e Prealpin

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*