Jonàs Berami e Bosco Cobos sono stati ospiti nella puntata di Verissimo del 4 febbraio 2017

Scritto da   il   Nessun commento

All’epoca in cui partecipò al Grande Fratello Vip, furono tantissimi quelli che contestarono all’attore de Il segreto il fatto di non aver partecipato alle puntate del reality per sostenerlo. Quella decisione gli costò una valanga di giudizi negativi espressi sui social, ed è proprio in riferimento a quelli che Bosco ha deciso di raccontare in tv quelli che sono i suoi sentimenti nei confronti dell’amico Jonàs: “Insieme a te la mia vita è diversa, è come se i miei sensi cambiassero. I tuoi occhi mi ricordano i bambini che siamo stati, quei giochi che oggi abbiamo trasformato in una professione. La paura è il rifiuto del tempo che passa, mi priva della volontà. A proteggermi da questo ci sei tu, che regali alla mia vita un sapore più dolce. Le mie parole diventano più magiche se sei tu ad ascoltarle. Grazie per i momenti condivisi, per i nostri silenzi, per essere comparso nella mia vita. Grazie per avere creduto in me, per la tua presenza, per il vuoto che lasci quando te ne vai. Grazie per essere nato e per essere qui. Il bene che nutro per te è tanto, e forse anche di più.” Berami ha accolto le parole dell’amico con le lacrime agli occhi, grato per la decisione di rendere noti i suoi sentimenti per lui in tv. Terminata la lettera, l’attore spagnolo ne ha approfittato per lanciare un appello contro l’omofobia, affinché il loro rapporto sia d’esempio: “Lui è il mio migliore amico, ed è omosessuale. Chi se ne frega!”. Infine, a domanda di Silvia Toffanin, ha smentito i pettegolezzi che lo volevano di nuovo vicino a Mercedesz Henger: “Sono single, Mercedesz e io siamo buoni amici, e poi non mi piace parlare di queste cose”. Che ne pensate? A voi è piaciuta l’intervista?

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*