L’avvicinamento tra Jeremias Rodriguez e Aida Yespica ha provocato non pochi malumori.

Scritto da   il   Nessun commento

L’avvicinamento tra Jeremias Rodriguez e Aida Yespica ha provocato non pochi malumori. Dopo la rabbia del fidanzato della showgirl, è la volta di Sara Battisti, ex compagna di Jeremias, di esprimere il suo fastidio. La giovane commessa milanese, interrogata dai fan su Instagram, si è detta infastidita dagli atteggiamenti mostrati da Jeremias in tv e pronta a fare un passo indietro: “Rispondo solo perché dopo mesi di silenzio è giusto che io esprima il mio parere…. ho imparato a seguire il consiglio di guardare i fatti e non le parole e i fatti parlano da soli…. non c’è bisogno di vendette o bassezze da parte delle persone che sono fuori perché di bassezze ne stiamo già vedendo abbastanza…. la domanda è!? Bastano 60 giorni per distruggere rapporti VERI costruiti con passione, amore, sacrifici e dolori? Se la risposta è sì non mi resta altro che distogliermi da questo schifo e sperare che tutto questo serva da lezione a chi non rispetta i sentimenti altrui o a chi cambia continuamente atteggiamento e pensiero… non mi dilungo…potrei continuare, ma evito per rispetto della mia persona!” Sara fa riferimento al presunto bacio tra Jeremias e Aida, avvenuto dietro le tende del confessionale. I due, dopo aver trascorso insieme una serata nel club, si sono ritagliati qualche istante da vivere da soli al riparo delle telecamere. Il fatto di essersi schermati dietro una tenda, non prima che gli spettatori riuscissero a intravedere Jeremias pericolosamente vicino ad Aida, ha dato il là a tutta una serie di congetture rispetto alla possibilità che tra i due potesse essere accaduto qualcosa.

Interrogati in diretta al Grande Fratello Vip rispetto a questo ipotetico bacio, sia Jeremias che Aida hanno smentito di essersi baciati. Aida ha fatto presente che Jeremias ci avrebbe provato scherzando, come accade da sempre dal momento in cui entrambi hanno fatto il loro ingresso nella Casa del GF. Ciò non è bastato a convincere il pubblico che si interroga ancora rispetto a quei pochi istanti in cui i due sono riusciti a eludere le telecamere del gioco.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*