Lory Del Santo, la regista di “The Lady” ed esuberante soubrette ai tempi di “Drive In”, è protagonista di “Pomeriggio Cinque” nello spazio dedicato alle ‘gravidanze in tarda età

Scritto da   il   Nessun commento

Lory Del Santo, la regista di “The Lady” ed esuberante soubrette ai tempi di “Drive In”, è protagonista di “Pomeriggio Cinque” nello spazio dedicato alle ‘gravidanze in tarda età”. Proprio lei vorrebbe un altro figlio dopo Devin, Loren e Conor, il piccolo morto in circostanze tragiche avute da Eric Clapton. Non sarà semplice per la Del Santo avere un bambino, visto che già in passato ha provato con l’inseminazione, fallendo. “Ho fatto due prove di inseminazioni artificiali, due prove con un altro uomo e due con un altro ancora. Non ci sono mai riuscita. Questo però anni fa, non adesso.” Barbara D’Urso scherza: “Beh, cominciamo bene…”. La suocera e madre di Marco Cuocolo, che è quasi coetanea di Lory Del Santo, non sarebbe d’accordo con questa possibilità: “Tutto questo è follia”. Una reazione condivisibile che però incontra il dissenso della Del Santo che vuole provarci fino alla fine. “Questa storia dell’età io non la capisco, è una discriminazione.” “Non è una cosa naturale” dicono da studio: “Se devi bombardarti di ormoni, perché fare un figlio?” Anche Eva Henger ammette: “Fare un altro figlio quando ho una figlia già di 25 anni, potrebbe essere lei la mamma di mio figlio.” La discussione in studio si accende con Lory Del Santo che tiene le sue ragioni, nonostante la volontà di fare un figlio a 58 anni resti qualcosa in bilico tra il coraggio e l’egoismo: “Perché un uomo può avere un figlio a 70 anni e una donna no?”. Voi, che ne pensate?

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*