Michelle Hunziker parla della setta e del padre alcolizzato: “Ho lasciato Eros per la setta!”

Scritto da   il   Nessun commento

Michelle Hunziker ci prova a trattenere le lacrime ma le sue emozioni traspaiono in maniera molto evidente. Così, nel salotto di Verissimo, di fronte a Silvia Toffanin, la show girl si racconta svelando dettagli molto intimi sulla sua vita privata: dalla perdita dei capelli al rapporto con suo padre.

La storia è raccolta in un libro autobiografico dal titolo: “Una vita apparentemente perfetta”. “Mio padre era un alcolizzato” “Il mio cammino in questa tragedia. Ho avuto un’infanzia abbastanza difficile con un papa che amavo tantissimo ma purtroppo era alcolizzato e quindi, io come tanti figli fanno, l’ho giudicato. A 14 anni ho smesso di parlare con lui, dimenticava di venirmi a prendere perché l’alcolismo porta anche a questo, io aspettavo davanti casa e lui non veniva, era una ferita incredibile ma io non volevo più ammettere di averla, quindi l’ho messa sotto il tappeto. Poi questa ferita si è manifestata attraverso uno stress pazzesco, anche fisico e questa signora (Clelia la pranoterapeuta) mi fece confessare questo dolore e ebbe l’illuminazione di dirmi secondo me tu devi andare dal tuo papà abbracciarlo e non giudicarlo, feci così e ritrovai mio padre”

Michelle racconta l’entrata in questa setta e il rapporto con Clelia:

 “secondo lei, ero circondata da gente impura: la colf, l’autista… Una sera d’autunno avevo programmato di andare a teatro con una decina di amici: lei mi telefonò per dirmi di annullare. Sarebbe stato negativo per la mia energia. E io annullai. Poi la setta filtrava le chiamate: mia mamma veniva sempre respinta. Quando ha letto il libro le lacrime le appannavano gli occhiali. Mi ha confidato di aver mandato un suo socio, ateo, a fare terapia da Clelia per ottenere informazioni su di me. Anche lui, dopo una sola seduta, era stato reclutato”.

Guarda l’intervista qui:

GUARDA IL VIDEO

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*