Nella casa del ‘Grande Fratello Vip‘, la vita scorre tra giochi e chiacchierate. In queste ore, Cristiano Malgioglio ha voluto condividere con gli altri inquilini di ‘Tristopoli’ il ricordo di un momento doloroso del suo passato

Scritto da   il   Nessun commento

Nella casa del ‘Grande Fratello Vip‘, la vita scorre tra giochi e chiacchierate. In queste ore, Cristiano Malgioglio ha voluto condividere con gli altri inquilini di ‘Tristopoli’ il ricordo di un momento doloroso del suo passato. Il paroliere aveva scoperto di avere un melanoma. Grazie all’aiuto di due medici, è riuscito a sconfiggerlo e a riprendersi la sua vita. Cristiano Malgioglio ha raccontato ai suoi compagni di avventura: “Il chirurgo mi disse che dovevano operarmi un’altra volta”. Il paroliere decise di recarsi prima in un luogo di pellegrinaggio:
“Non ho mai visto una cosa del genere, c’era tantissima gente. A un certo punto vedo questa Madonnina piccola che mi passa davanti con tutte queste persone che salutavano la Madonna con questi fazzolettini bianchi. A questo punto mi dico ‘Cosa chiedo alla Madonna?’. Non ho chiesto niente, le ho detto solo ‘Aiutami’. E per me è stato un miracolo, lo giuro. È stato un miracolo, dopo tutta questa situazione”.
Ovviamente, dopo la preghiera si è affidato alle cure mediche, che sono state determinanti nella risoluzione della sua situazione. Nel momento della malattia, Cristiano Malgioglio aveva perso interesse nelle frivolezze che caratterizzano la quotidianità:
“Quando ho saputo di questa cosa non mi importava più niente, avevo bisogno soltanto della mia famiglia. Non mi servivano il successo e i soldi. Quando ascoltavo il mio pezzo nelle discoteche e in radio, non godevo di questo successo. Non mi interessava niente”.
Il paroliere è completamente guarito:
“Tutto tranquillo comunque, ora sono molto sereno, mi sono ripreso la vita. Sono qua con voi”. Cristiano Malgioglio, commosso, ha invitato tutti a fare prevenzione:
“Bisogna fare la mappatura dei nei, sempre. Anche quel neo che vi sembra bellissimo, vi potrebbe causare un danno enorme. Non vi spaventate, fatevi vedere da un dermatologo. Io sono felice di stare con voi, scusatemi se piango. Non voglio più raccontare niente di questa storia, ormai è finita. Io non voglio essere patetico, però sono cose che ti spaventano, sono delle cose terribili. Ho avuto due medici che sono stati straordinari e hanno preso in tempo tutto.”

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*