Tina Cipollari dopo la separazione dal marito: è un momento difficile

Scritto da   il   Nessun commento

. Ne sa qualcosa Tina Cipollari, che pur decidendo di diventare di nuovo tronista di Uomini e Donne, non sta attraversando un buon momento. È stata la stessa opinionista di Maria De Filippi a raccontarlo tramite la sua rubrica settimanale sulla rivista Sono. L’ex moglie di Chicco Nalli sta vivendo un periodo complicato, poco sereno, ma sta cercando di dare il massimo per amore dei suoi tre figli ancora piccoli: Mattias, Francesco e Gianluca. “Devo dire che in questo momento la presenza dei miei figli è fondamentale perché mi danno la spinta giusta per andare avanti. Prendermi cura di loro, aiutarli a farsi strada nella vita mi dà un’energia incredibile” ha fatto sapere la nemica di Gemma Galgani. Tina non ha però nascosto di essere sempre stata una combattente, ben prima di diventare madre: “Anche prima che nascessero, ho sempre cercato di trovare il coraggio per me stessa, anche grazie alla fede che ho in Dio”.
Tina Cipollari e Kikò si sono separati qualche mese fa. La separazione definitiva è arrivata dopo un lungo periodo di crisi, durante il quale i gossip e le malelingue non sono mancati. Per mesi marito e moglie hanno provato ad andare avanti, soprattutto per il bene dei tre figli, ma poi hanno deciso di chiudere una volta per tutte questa relazione nata proprio alla corte di Uomini e Donne. “Dopo tanti tira e molla, momenti di alti, momenti di bassi e periodi di riflessione, mi sono separata legalmente da mio marito. È stata una decisione sofferta. Abbiamo lottato fino all’ultimo, ma ora dico a me stessa: forse è meglio così perché non potevamo più andare avanti” ha dichiarato Tina all’indomani della rottura.Per un lungo periodo Tina e Chicco hanno continuato a convivere sotto lo stesso tetto. Un modo per riuscire a far trovare all’hair stylist una nuova e adeguata sistemazione ma pure per non far soffrire troppo i bambini

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*