Valerio Staffelli ha intercettato Morgan per consegnargli il Tapiro d’Oro

Scritto da   il   Nessun commento

Valerio Staffelli ha intercettato Morgan per consegnargli il Tapiro d’Oro. L’inviato del tg satirico di Antonio Ricci ha immancabilmente chiesto al cantante di raccontargli dell’addio ad Amici 16. “Me l’hanno combinata grossa – ha chiarito Marco Castoldi – Non si può invitare una parsona a casa propria sapendo chi è e poi sputargli in faccia, è da maleducati”. “Ti invito a casa mia e trovi delle persone che ti insultano: scemo, cretino, eccetera… E chiedi: ‘Ma perché mi hai invitato?’. Come si fa a combattere se c’è chi ti sputa in faccia?”, ha poi sottolineato ancora Morgan, spiegando l’addio ad Amici 16e la conseguente querelle con Maria De Filippi. Staffelli gli ha ricordato la sua sortita a Ballando con le stelle 2017 il sabato successivo. “Quello è stato un giro di valzer! E’ stato molto divertente essere istruttivi, soprattutto essere riusciti a parlare finalmente”, ha commentato l’artista con il Tapiro d’Oro tra le mani.

Valerio Staffelli ha invitato Morgan a spiegare perché ha definito ‘lager’ Amici. “Il lager è quando non ti fanno parlare e suonare, perché nel regime la musica è vietata e la libertà di parola pure. Quindi ovunque si impedisca di parlare e di fare arte, è un regime totalitario. Io sono comunista, sono di un altro partito”, ha precisato l’ex giudice di X Factor.

Quando gli è stato chiesto se pensava di tornare o meno, ha detto: “Io torno da Maria solo se mi fa cantare l’Ave o Maria, io l’Ave o Maria l’ho trasformata in ‘Amica Mia’… Se mi chiedono scusa in modo corale così come mi hanno mandato a fare in cu*o in modo corale…. Alle puttana*te si può rinunciare, era una puttana*ta, era imbarazzante. Mi sono visto tre volte in puntate che erano offensive e non si produceva nulla. Io volevo cambiare le cose, fare una rivoluzione intelligente. Non ho potuto farla e allora meglio darsela a gambe, ragazzi, e rinunciare a quei quattro soldi. Alle cazza*e si può rinunciare”. Voi, che ne pensate?

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*