Vladimir Luxuria: “Il canna gate? Credo che Alessia Marcuzzi abbia deciso di insabbiare tutto”

Scritto da   il   Nessun commento

Il settimanale ‘Nuovo’ ha raccolto alcune opinioni di volti noti del piccolo schermo, circa il canna gate scoppiato all’Isola dei famosi 2018. Tra loro, Vladimir Luxuria che – come già fatto nel salotto di ‘Domenica Live’ – ha ribadito di ritenere che le cose davvero importanti accadute nel reality siano state nascoste agli occhi degli spettatori “Non affrontare nella diretta dell’Isola un fatto così grave come il canna-gate, soprattutto quando tutti gli altri programmi ne parlavano, può sembrare una decisione forzata e fuori luogo. Credo che Alessia, pur di seguire la volontà degli autori, abbia deciso di insabbiare tutto”. Il parere di Maurizio Battista non si discosta poi tanto da quello di Vladimir Luxuria: “Questa situazione andava gestita meglio, non è corretto insabbiare un fatto così grave nei confronti del pubblico. La Marcuzzi avrebbe dovuto pretendere più spiegazioni e, nel caso, chiedere la giusta punizione per il presunto colpevole. Non si può far finta di niente per un caso avvenuto in tv”. Carmen Di Pietro ha condiviso la scelta di Alessia Marcuzzi di evitare di parlare di droga in prima serata: “Il pubblico vuole vedere L’isola, non i retroscena, dei quali si può parlare in altri show. La trasmissione va in onda in prima serata e io la guardo insieme ai miei figli, che sono minorenni. Se avessero continuato a parlare di droghe non l’avrei più seguita”. Carmen Russo ha riconosciuto che Alessia Marcuzzi si sta ritrovando in una situazione non facile da gestire: “Situazione difficile per la conduttrice, che si trova a dover gestire uno show ma anche accuse pesanti e non sa che fare”. Lisa Fusco, infine, ha fatto un paragone con l’Isola di Simona Ventura: “Questa storia non mi convince. L’Isola di Simona Ventura era molto diversa. Il suo era davvero il reality show dei famosi. E i concorrenti erano molto controllati. […] La produzione ha gestito la faccenda in modo strategico, facendo cadere l’l’attenzione nei confronti del canna-gate”.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*