Critiche per H&M: taglie poco realistiche

Scritto da   il   Nessun commento

Il famoso brand low cost H&M è ancora una volta protagonista di critiche mosse da parte di una ragazza inglese: in particolare, questa volta si parla di taglie degli indumenti che sembrano essere fatte a casaccio. La giovane donna, difatti, ha denunciato tramite i social di avere difficoltà ad entrare in una taglia 46, nonostante sia solita vestire con la taglia 44.

Quindi, ha lanciato un appello nei confronti dell’azienda, chiedendo proprio di rivedere assolutamente le taglie, visto che sono “ridicole” a suo dire. Nonostante indossa sembra una taglia 44, con questo abito ha provato una 46 ed è troppo stretto e quindi ha dovuto chiedere una taglia 48 dello stesso capo. L’inglese, poi, ha sottolineato che vi sono diverse ragazze che si preoccupano molto per la taglia che si indossa e, se anche lei fosse stato nel medesimo caso, sarebbe stata molto preoccupante la cosa.

L’azienda per difendersi ha scritto che lavorando in 66 mercati con le stesse taglie si vedono spesso costretti a rivederle, in maniera tale da poter rimanere nella media. Insomma, rispondendo in questa maniera, ha detto che le taglie sono giuste in tutti i paesi e che è necessario cercarla attentamente tra quelle disponibili.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*