La sfilata di Gucci per la collezione autunno inverno 2018/2019

Scritto da   il   Nessun commento

Come avrete ben visto, in questi giorni si è avviata la fashion week a Milano e, proprio per questo, desideriamo parlarvi della sfilata horror – se così si può definire – del marchio Gucci. Se non avete fatto caso al brand o non avete avuto l’opportunità di seguire la sfilata, vi annunciamo noi perché é stata definita horror! In pratica, lo stilista ha deciso di ambientare la presentazione della sua nuova collezione per l’autunno inverno 2018/2019 all’interno di una stanza che sembrava rappresentare in tutto e per tutto una sala operatoria di un ospedale.

La sala, dunque, è stata equipaggiata con tanto di lettini da ospedali, lampade ed anche le tipiche sedie che si trovano in sala d’attesa; i colori predominanti sono anch’essi quelli asettici di una sala operatoria. Che cosa dire, poi, dei dettagli che sono stati “dati” o disegnati sui modelli? A molto di questi, difatti, è stata consegnata la propria riproduzione della testa, mentre altri sfilavano portando con sé un draghetto; altri ancora, poi, avevano addirittura un terzo occhio riprodotto sulla fronte o sulla mano.

Insomma, sicuramente è stata una sfilata particolare che, noi tutti, ricorderemo per molto tempo! Ma qual è il messaggio dello stilista? Lo stesso ha riferito che noi siamo dei Frankenstein di noi stessi!

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*