Quale tipo di spugnetta scegliere per il makeup?

Scritto da   il   Nessun commento

Vagando tra le varie profumerie ti sarà senz’altro capitato di imbatterti in diverse tipologie di spugnette utili per applicare il fondotinta sul tuo volto. Se ti sei trovata nel panico più totale non preoccuparti poiché d’ora in poi avrai una dritta in più per selezionare quella che fa di più al caso tuo, ma soprattutto che possa farti stendere il prodotto per bene.

Iniziamo dicendo prima di tutto che generalmente si trovano tre forme di spugnetta: quella piatta, quella triangolare e quella a forma di ovetto. Ogni singola spugnetta è stata realizzata per uno scopo ben preciso, come potrai ben immaginare: la spugnetta piatta è quella più utilizzata ed è utile soprattutto per stendere il fondotinta sulle aree più ampie del volto come guance e fronte. La spugnetta a triangolo, invece, ti permette di arrivare in tutti quei punti dove quella piatta non può arrivare: a tal proposito ti citerei l’area del naso, ma è anche utile per eliminare gli eccessi di ombretto sotto l’occhio.

Infine, citiamo la spugnetta a forma di ovetto che è senz’altro quella più strana e particolare e forse anche quella che di più sta attirando l’attenzione nell’ultimo periodo: in un certo senso, possiamo dire che è una vera e propria proiezione della spugna piatta, che ti permette di lavorare il prodotto con maggiore precisione.

spugnette-makeup-02  spugnette-makeup-03

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*