Undercover Colors pronta a lanciare lo smalto anti-stupro

Scritto da   il   Nessun commento

L’idea di questo smalto risale al 2014, ma in realtà il brevetto è stato proprio di recente aggiornato dall’azienda americana Undercover Colors: stiamo parlando di uno smalto che è in grado di comportarsi in un determinato modo nel caso in cui il nostro cocktails fosse stato drogato.

Il post, condiviso su Facebook da Mic.com, ha scatenato un grande dibattito, visto che si parla di un prodotto che è in grado di stabilire se un liquido è stato modificato e contaminato con la famosa droga da stupro. Questo smalto è stato realizzato da quattro ricercatori del North Carolina State University ed ha proprio lo scopo di garantire la sicurezza a tutte le donne, in modo discreto, semplicemente mescolando il proprio drink con un dito.

Quando lo smalto sarà a contatto con il nostro cocktail potremmo capire, tramite il suo colore, se tutto è rimasto inalterato e se qualcuno ha provato ad abusare di noi sfruttando per  l’appunto una droga. Insomma, nonostante bisognerebbe far cambiare l’idea di alcuni uomini sulle donne, questo è un metodo che si potrà certamente sfruttare per una piccola sicurezza in più.

*photo by Undercover Colors

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*