Dal 2021 stop al glifosato in Toscana

Scritto da   il   Nessun commento

Oramai, l’argomento “ambiente” sta sempre di più a cuocere a molti ed oggi abbiamo deciso di parlarvi di una decisione assai importante: la Toscana, difatti, ha deciso di essere la prima regione che non utilizzerà più glifosato nell’agricoltura a partire dal 2021. La regione si caratterizza quindi per essere la prima d’Italia ad adottare questa soluzione che le consentirà addirittura di arrivare un anno prima rispetto alla decisione imposta dall’Unione Europea.

Il presidente Enrico Rossi, con gli assessori all’ambiente Federica Federica Fratonie all’agricoltura Marco Remaschi, hanno illustrato le modalità ed anche i tempi con cui questa sostanza chimica sarà bandita dalla regione del centro Italia. Il divieto di questo erbicida avrà lo scopo di salvaguardare l’ambiente, nell’arco di 200 metri dai pozzi d’acqua che sono destinati all’uso potabile. Anche nelle zone ex-agricole non si potrà utilizzare e dunque si parla di scarpate e lungo i binari dei treni.

Inoltre, saranno previsti pure dei marchi che consentiranno di riconoscere chi non utilizza prodotti agricoli trattati con glifosato e chi utilizza metodi bio per l’agricoltura.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*