La salute del cervello può essere compromessa da quella delle gengive

Scritto da   il   Nessun commento

Uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Periodontology, condotto presso il Dental Technology Centre del Christian Hospital di Changhua, a Taiwan, ha evidenziato che le gengivite e paradontite possono comportare un maggiore livello di rischio di incorrere in ictus. Quindi riducendo i trattamenti odontoiatrici si rischia anche di compromettere la propria salute a livello mentale!

Lo studio che ha preso in considerazione ben 162 mila persone con gengivite o paradontite, ma nessun problema a livello cardiovascolare, ha fatto scoprire questa corrispondenza. In pratica, analizzando i casi di ictus e confrontandoli con il tipo di trattamento odontoiatrico ricevuto è stato visto che diminuisce la possibilità di incorrere in ictus in caso di pulizia profonda o trattamento sotto alle gengive non chirurgico: nel dettaglio, si parla di una percentuale del 27% e 23% in base alla gravità del caso.

Si parla poi dell’estrazione dei denti a causa di paradontite di un rischio di ictusa del 56%; inoltre, si parla del 36% maggiore per chi non tratta la paradontite.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*