Traumi alla testa possono portare velocemente all’Alzheimer

Scritto da   il   Nessun commento

Uno studio pubblicato di recente sulla rivista scientifica Neuropsychology ha rivelato che diversi traumi alla testa possono far sorgere precocemente l’Alzheimer. Ebbene sì, stando a quando si evince dall’articolo si parlare di lesioni cerebrali che si possono avere in giovane età e che, in età anziana, possono portare per l’appunto a questa malattia.

I traumi di cui parlano gli esperti dovuti principalmente allo sporto oppure al gioco esercitato di frequente, tant’è vero che gli stessi americani di età pari o superiore ai 5 anni ne hanno registrati 8.6 milioni di episodi l’anno.

Analizzando ben 2133 persone cui è stata diagnosticato proprio la malattia dell’Alzheimer si è potuto vedere proprio post-mortem quanto abbiamo appena accennato sopra. Quindi, quest’ultime avevano avuto un trauma con una perdita di coscienza per più di 5 minuti ed hanno avuto la loro diagnosi di Alzheimer ben 2,5 anni prima rispetto la media dei propri coetanei.

Secondo gli esperti, l’infiammazione che si genera dalla lesione alla testa può essere uno tra i fattori che gioca un ruolo importante e, naturalmente, anche la genetica ha un altro posto importante.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*